28 LUGLIO GIORNATA MONDIALE DELL’EPATITE

28 LUGLIO GIORNATA MONDIALE DELL’EPATITE

Il 28 luglio si celebra la giornata mondiale dell’epatite che è stata istituita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel giorno della nascita di Baruch Blumberg (28 luglio 1925), il biochimico statunitense insignito del premio Nobel per aver scoperto nel 1967 il virus dell’Epatite B e per aver sviluppato il primo vaccino.
Come ricorda in questa occasione il Ministero della Salute, «Nella lotta alle epatiti svolge un ruolo fondamentale la diagnosi precoce. Diagnosticare l’infezione nelle persone inconsapevoli di essere contagiate consente di evitare le complicanze di una malattia epatica avanzata e permette di interrompere la circolazione del virus impendendo nuove infezioni». Infatti «per l’epatite B esistono vaccini e trattamenti efficaci e per l’epatite C è disponibile una cura».
Effettuare un prelievo per gli anticorpi dell’epatite C e B può essere utile per rilevare le infezioni ancora non diagnosticate e garantire la possibilità di un trattamento farmacologico precoce e altamente efficace, oltre ad impedire la circolazione di nuove infezioni.
Si potrà effettuare il test anche in occasione di un accesso alle sedi del Centro Diagnostico Senese, dal lunedì al sabato, dalle ore 7 alle ore 10, senza prenotazione.

Call Now Button